Ciambelle dolci di patate

 

ciambelle dolci di patate
ciambelle dolci di patate

Morbide, profumatissime e di un buono assurdo: le Ciambelle fritte sono il mio punto debole. Più della cioccolata, più di un piatto di spaghetti cacio e pepe. Quando le vedo, dietro alla vetrina del bar, non ci capisco più niente. Solitamente comincio a parlare da sola.

Il Carnevale è solo una scusa per mangiarle: per essere veramente felici, dovremmo prepararle ogni settimana, soprattutto per colazione. 

La ricetta del Maestro Pasticcere Sal De Riso include le patate e tutti i profumi della Costiera amalfitana. Vale la pena seguire la sua versione per raggiungere in un secondo un piccolo angolo di paradiso..una meta super soffice!

Ingredienti:

250 gr di patate

250 gr di farina 00

Scorza di mezzo mandarino (o arancio

Scorza di mezzo limone d’Amalfi

1 bacca di vaniglia

15 gr di lievito di birra

50 gr di burro a temperatura ambiente

50 gr di zucchero

2 uova a temperatura ambiente

5 gr di sale

Olio di semi di arachide (80%)

Olio extravergine d’oliva (20%)

Cannella qb

Zucchero qb

 

Procedimento:

Come prima cosa, lessare in acqua bollente le patate: una volta cotte schiacciarle e trasferire la purea nella planetaria, unire la farina e il lievito di birra in cubetto. Iniziare a lavorare il composto e aggiungere lo zucchero, i semi della bacca di vaniglia, la scorza grattugiata del mandarino, un pizzico di sale, una per volta le uova e infine anche il burro. Lavorare per circa 10 minuti, fino ad ottenere un composto perfettamente omogeneo, lasciarlo lievitare a temperatura ambiente per circa un’ora (a 26-28: è possibile anche metterle nel forno a 30°). Con l’impasto formare tanti filoncini lunghi 10 cm e spessi come un dito, poi unire le estremità per creare le ciambelle. Far lievitare per altre 2 ore alla stessa temperatura. Scaldare in padella abbondante olio di semi (mischiato a quello d’oliva) e portare la temperatura a 180°: cuocere le ciambelle fino a che non sono dorate, girandole da entrambe le parti. Scolarle su carta assorbente e, ancora calde, passarle nello zucchero mescolato con un po’ di cannella.

Recipe in English

Ingredients:

250 grams of potatoes

250 grams of flour 00

Zest of half orange

Zest of half lemon

1 vanilla bean

15 g of yeast

50 g of butter at room temperature

50 grams of sugar

2 eggs at room temperature

5 g of salt

peanut seed oil (80%)

extra virgin olive oil (20%)

cinnamon

sugar

Procedure:

First, boil the potatoes in boiling water: when cooked mash them and transfer the puree into the planetary, combine the flour and the yeast in cube. Start working the mixture and add the sugar, the seeds of the vanilla bean, mandarin zest, a pinch of salt, one by one the eggs and finally the butter. Working for about 10 minutes, until a perfectly homogeneous mixture, let rise to room temperature for about an hour (80 F: it is also possible to put them in the oven). With the dough form many loaves 10 cm long and as thick as a finger, then add the result to create the donuts. Let rise for another 2 hours at the same temperature. Heat the pan in abundant seed oil (and olive oil) and bring the temperature to 356 F: Bake the donuts until they are golden brown, turning them on both sides. Drain on paper towels and, while still hot, pass them in sugar mixed with a little ‘of cinnamon.

ciambelle dolci di patate

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...