Torta zebrata…per un buongiorno grintoso!!

IMG_20151012_071501-1

Avevo provato a realizzare questo dolce un anno fa, insieme al mio fidanzato, senza ottenere però un effetto zebrato molto definito. Dico la verità: il problema è che quando io e Massimiliano stiamo insieme, i nostri neuroni scappano a gambe levate 😀 (chissà perché poi..)

L’altra sera invece, con santa pazienza, ho realizzato la famosa Torta zebrata, chiamata così per le particolari striature concentriche di colore formate dall’alternanza dei composti bianco e cacao. L’occasione è stata il compleanno della cucciola di casa, Giorgia, che ieri ha compiuto 8 anni. In realtà, questa soffice torta bicolore è semplice da preparare. L’unica difficoltà è la precisione nella disposizione dei composti al centro della tortiera. Per la realizzazione di questa ricetta ho usato una farina super speciale: quella dell’Azienda agricola Umberto di Pietro, acquistata al Mercato contadino dei Castelli romani.

La ricetta l’ho presa dal blog del Kenwood Cooking Chef: Solitamente non utilizzo il Kenwood per fare i dolci, ma faccio quasi tutto a mano. Ma è anche giusto adoperare qualche volta questa speciale impastatrice, soprattutto per sbattere bene uova e zucchero e incorporare, mano a mano, gli altri ingredienti. Anche se è possibile compiere la stessa operazione con un semplicissimo sbattitore elettrico, aggiungendo prima i liquidi e poi gli ingredienti secchi e mescolando bene. La tortiera adatta a questo dolce è di 24 cm di diametro.

Ingredienti: IMG_20151011_210451

4 uova

250 gr di zucchero

250 ml di latte

300 gr di farina Abbondanza dell’Azienda Agricola di Umberto di Pietro

200 ml di olio di semi o di girasole

1 bustina di vanillina

1 bustina di lievito

2 cucchiai colmi di cacao amaro

Procedimento (con impastatrice):

Sbattere le uova con lo zucchero per 3-4 minuti a velocità 5, con la frusta a filo grosso. Incorporare poi, poco alla volta, l’olio e il latte, continuando a sbattere. Aggiungete farina, lievito e vanillina setacciati e sbattete di nuovo. Poi prendete due ciotole, dividete gli impasti a metà: in una ciotola aggiungete i cucchiai di cacao e girate bene. Nella tortiera imburrata e infarinata iniziate ad alternare gli impasti, disponendoli proprio al centro, piano piano: 3 cucchiai di impasto bianco, poi  3 di impasto nero e così via, fino alla fine dei composti. Noterete che si formeranno gli anelli, cucchiaio dopo cucchiaio. La torta cuoce in forno statico preriscaldato a 180°: Fate sempre la prova stecchino, mi raccomando!

Recipe in English

Ingredients:

4 eggs
250 grams of sugar
250 ml of milk
300 grams of flour (Azienda Agricola “Umberto di Pietro”)
200 ml of seed oil or sunflower
1 teaspoon of vanilla extract
16 grams of baking powder
2 tablespoons of cocoa

Procedure (with Kenwood Cooking Chef or mixer):
Beat eggs with sugar for 3-4 minutes at speed 5, with wire whip big. Incorporate then, little by little, the oil and milk, continuing to beat. Add flour, baking powder and vanilla sifted and beat again. Then take two bowls, divide the dough in half: in a bowl, add the tablespoons of cocoa and stir well. In buttered and floured started to alternate the dough, placing them in the center, ground floor: 3 tablespoons white mixture, then 3 mixing black and so on, until the end of the compounds. You will notice that it will form the rings, spoon after spoon. The cake bakes in the oven preheated to 356 F. Always do the toothpick test, I recommend!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...